domenica 28 febbraio 2016

Spogliati, Protesta, Uccidi! (film streaming)


Un film di Vittorio De Sisti. Con Gabriella Boccardo, Giuliano Vasilicò, Henry Moore, Bill Jones. Italia, 1974.

La figlia di un industriale americano s'innamora di un rivoluzionario nero. Il padre fa pedinare l'indesiderato futuro genero da due sicari e lui è costretto ad ucciderli ed è poi arrestato...



venerdì 26 febbraio 2016

La Congiura Dei Boiardi (film streaming)


Un film di Sergej M. Ejzenstejn. Con Nikolay Ceikasov, Lyudmila Tselikovskaya, Serafina Birman, Andrei Abrikosov. URSS, 1944.

Lo zar Ivan, ritiratosi in un convento, cede alle richieste del suo popolo e torna a regnare. A Mosca trova delle guardie fedeli al trono, ma anche dei traditori: Eufrosina, sua zia, congiura coi Boiardi e col pope metropolita e organizza un attentato. Ivan, venutone a conoscenza, sostituisce a se stesso il figlio di Eufrosina, che diventa così vittima della sua stessa madre. Ivan resta sempre più solo e tormentato.



giovedì 25 febbraio 2016

Il Cinegiornale Della Pace (documentario streaming)


Ideato da Cesare Zavattini. Regia di Luigi Di Gianni, Giuseppe Ferrara, Ansano Giannarelli, Jean Lodz, Luciano Malaspina, Massimo Mida, Luciano Viazzi. Con Mario Soldati, Jean-Paul Sarte, Italia, 1963.

Il Cinegiornale della pace è il prototipo di quelle iniziative di attività cinematografica indipendente e collettiva su temi di interesse sociale e politico che Cesare Zavattini ha poi ulteriormente promosso attraverso i "Cinegiornali liberi".

Qui il tema generale è la pace, ed è introdotto da Mario Soldati. Testimonianze, interviste e inchieste affrontano la prospettiva del pericolo rappresentato da un eventuale conflitto atomico e sottolineano la necessità che gli uomini si uniscano per scongiurare all'umanità una immane catastrofe.
Il cinegiornale si compone dei seguenti servizi:
L'Asse Parigi-Bonn - Intervista con Jean-Paul Sartre; 

Gli uomini della pace e della guerra - Biografia di un cancelliere tedesco;

Il giro del mondo di un regista americano; 

Vita e morte di Gianni Ardizzone;

La tortura;

I missili;

Gli intellettuali e la pace;

Marzabotto, vent'anni dopo;

La marcia di Altamura;

Giochi di bambini.


martedì 16 febbraio 2016

Orfeo 9 (film streaming)


Un film di Tito Schipa Jr.. Con Tito Schipa Jr., Renato Zero, Loredana Berté, Edoardo Nevola, Eva Axen. Italia, 1973.

La prima opera rock italiana (Teatro Sistina 23 gennaio 1970) e la prima al mondo ad essere rappresentata in un teatro riprende il mito di Orfeo trasponendolo nella modernità. Un gruppo di ragazzi vive in pace all'interno di una chiesa sconsacrata e a distanza dalla grande città. Orfeo è però come murato nella solitudine finché un giorno Euridice vi fa breccia e i due si innamorano. Un personaggio ambiguo si insinua però nella loro relazione separandoli. Orfeo si muoverà allora alla sua ricerca e, al contempo, compirà un viaggio nella profondità del suo essere. Con Orfeo 9 Tito Schipa Jr. ha conseguito molti record. Interpretandola e dirigendola ne ha accompagnato il successo straordinario. Musicalmente si tratta dell'unico doppio disco italiano che non è mai uscito in trent'anni dal catalogo e che è stato classificato tra i 100 eventi da non perdere del rock made in Italy. 
Sul piano cinematografico si tratta di un film fantasma: girato per il settore sperimentale della RAI, nel 1973 venne pesantemente boicottato tanto da essere programmato senza promozione nel 1975 e circolando poi solo in qualche sala d'essai. La Mostra del Cinema di Venezia ha deciso di ripresentarlo quale evento di chiusura della 65^ edizione restituendolo così a una visione collettiva a lungo rinviata.


giovedì 11 febbraio 2016

Il Potere (film streaming)


Un film di Augusto Tretti. Con Paola Tosi, Massimo Campostrini, Augusto Tretti. Italia, 1971.

Una grottesca rappresentazione del potere nella storia dell'uomo. Nell'età della pietra, un furbo assume il potere spacciandosi per un dio; nella Roma repubblicana gli agrari eliminano Tiberio Gracco; in America i coloni, servendosi di armi più perfezionate, sterminano gli indiani; in Italia, dopo la prima guerra mondiale, Mussolini diventa dittatore; il consumismo, in epoca moderna, elimina l'opposizione operaia. Memorabile soprattutto l'episodio di Mussolini, interpretato dallo stesso regista con un mascherone.





martedì 9 febbraio 2016

L'Evaso (film streaming)


Un film di Charles Chaplin. Con Charles Chaplin, Edna Purviance, Eric Campbell, Henry Bergman, Albert Austin. USA, 1917.

Charlot evade e si innamora proprio della figlia del giudice che lo aveva condannato. Dovrà riprendere la fuga inseguito anche dal fidanzato di lei.


mercoledì 3 febbraio 2016

Bianco E Nero (film streaming)


Un documentario di Paolo Pietrangeli. Italia, 1975.

Film documentario sul neofascismo nel suo doppio volto: quello violento e quello in doppiopetto. Copre nella sua ricostruzione un arco storico di trent'anni, dall'epoca della guerra fredda alla strategia della tensione degli anni settanta. Inizia rievocando la rottura dell'unità antifascista, in concomitanza con la guerra fredda internazionale e la costituzione del partito neofascista; prosegue con l'illustrazione del periodo di conflitti politici dal 1948 al 1953, attraverso un'intervista di particolare significato all'allora ministro degli interni Mario Scelba; si sofferma sui momenti drammatici vissuti dalla democrazia italiana, durante il governo Tambroni nel 1960 e in occasione del tentativo golpista del SIFAR del 1964. Analizza quindi il quinquennio che va dalle grandi lotte studentesche e operaie del 1968-69 fino al tentativo di controffensiva reazionaria, attraverso la strategia della tensione. Il film si propone come strumento di analisi critica del neofascismo, delle sue cause, dei suoi collegamenti e dei suoi obiettivi, nel quadro della storia dell'Italia repubblicana.


L'Emigrante (film streaming)


Un film di Charlie Chaplin. Con Charles Chaplin, Edna Purviance, Eric Campbell, Albert Austin, Henry Bergman. USA, 1917.

Su una nave di poveri emigranti, Charlot incontra una ragazza di cui s'innamora. A New York, dov'è disoccupato, l'invita a pranzo e, minacciato dal brutale cameriere, tenta di pagare con una moneta falsa. La fortuna gli piomba addosso all'ultimo momento. Nel 1928, Aragon scrisse di questo film: "Non dimenticheremo lo spettacolo tragico dei passeggeri di terza, marchiati come animali, le brutalità dei rappresentanti dell'autorità, le sporche mani che toccano le ragazze sotto il classico sguardo della Libertà che illumina il Mondo. E vi è poi quel dollaro che basta un niente a fargli perdere, e che nel ristorante vediamo cadere di continuo dalle tasche bucate in terra, il dollaro facile da piegare a morsi, ma che gli permette, per un momento, d'invitare al suo tavolo la donna 'meravigliosa' i cui puri lineamenti saranno per sempre il suo cielo". Questo film, ampiamente autobiografico, era una satira così acre che venne ripetutamente censurato nelle edizioni posteriori, in particolare facendo scomparire la statua della libertà. 


lunedì 1 febbraio 2016

L'Ultima Parola - La Vera Storia Di Dalton Trumbo (film streaming ENG sub ITA)


Un film di Jay Roach. Con Bryan Cranston, Diane Lane, Helen Mirren, Louis C.K., Elle Fanning, John Goodman. USA, 2015.

Negli anni 40, Dalton Trumbo (Bryan Cranston) è uno tra gli sceneggiatori più pagati al mondo e scrive i testi di pellicole classiche di Hollywood. Presenza fissa nella scena sociale hollywoodiana, schierato con i sindacati e attivo politicamente per il riconoscimento dei diritti civili e della parità di retribuzione, Trumbo, insieme ai suoi colleghi, è chiamato a testimoniare di fronte al Comitato per le Attività Antiamericane nell'ambito dell'ampia indagine sulle attività comuniste negli Stati Uniti. Trumbo si rifiuta di rispondere alle domande della Commissione: per questo motivo riceve una condanna con arresto in una prigione federale che gli causa, tra le altre cose, anche l’ostilità della potente giornalista anti comunista Hedda Hopper (Helen Mirren). Nei successivi tredici anni, tutte le più importanti produzioni di Hollywood si rifiutano di far lavorare Trumbo, per paura d'essere associate alle sue opinioni politiche, percepite come estremiste. Costretto a vendere la sua casa ed emarginato da amici, colleghi e vicini, Trumbo fatica per mantenere la sua famiglia, scrivendo per lo più film a basso costo, sotto falso nome...