giovedì 30 luglio 2015

La Discesa Di Aclà A Floristella (film streaming ITA e ITA sub POR)


Un film di Aurelio Grimaldi. Con Tony Sperandeo, Francesco Cusimano, Luigi Maria Burruano, Lucia Sardo. Italia, 1992.

Il biondissimo Aclà nasce in una famiglia numerosa e povera, tanto che, undicenne, viene "venduto" per otto anni come "caruso" a un picconiere della miniera di zolfo di Floristella. Lavoro durissimo, omosessualità fra gli operai (che restano in miniera anche la notte), botte sul lavoro e botte a casa: Aclà fugge dalla solfatara. 



mercoledì 22 luglio 2015

Il Nostro Domani (spettacolo streaming)



Uno spettacolo di Ascanio Celestini e Alessio Lega. Italia, 2015.

L'intgrale dello spettacolo che Ascanio Celestini ha tenuto a Rione Traiano dedicato a Davide Bifolco.

Riprese e montaggio: Federico Hermann


venerdì 17 luglio 2015

British Sounds (documentario streaming ENG sub ITA)


Un film di Jean-Luc Godard e Gruppo Dziga Vertov. Francia, Gran Bretagna. 1970.

Nel febbraio 1969, Godard e il collettivo "Dziga Vertov" realizzano il loro primo lavoro. Concepito come una ricognizione sui gruppi della sinistra rivoluzionaria britannica, il film - in accordo col titolo - propone gli spunti più interessanti nelle interconnessioni fra immagini e colonna sonora (voci, rumori e musica).


lunedì 13 luglio 2015

Vite Vendute - Il Salario Della Paura (film streaming ESP ENG FRA sub ITA)


Un film di Henri-Georges Clouzot. Con Peter Van Eyck, Folco Lulli, Charles Vanel, Yves Montand, Vera Clouzot. Italia, Francia. 1953.

In un campo petrolifero situato in un remoto Paese latino-americano, la compagnia assolda quattro disperati - il corso Mario, il francese Jo, il tedesco Bimbo e l'italiano Luigi - per effettuare il trasporto di un carico di nitroglicerina necessario per chiudere un pozzo in fiamme. Il quartetto si divide quindi in due equipaggi alla guida di altrettanti camion, e il rischioso viaggio comincia...




Pravda (documentario streaming FRA sub ITA)


Un documentario di Gruppo Dziga Vertov (Jean-Luc Godard e Jean-Henri Roger). Germania Ovest, Francia. 1970.

Due voci off che si chiamano Vladimir e Rosa (in riferimento a V.I.Lenin e Rosa Luxemburg) commentano le immagini del film.
La pellicola inizia con riprese della vita quotidiana a Praga durante il tentativo di rinnovamento politico guidato da Dubček, segretario del Partito Comunista della Cecoslovacchia. Le voci off commentano negativamente sia le distorsioni del socialismo reale che quella che definiscono “occidentalizzazione” del paese.
Il commento tenta poi una critica, o autocritica, che definisce la Primavera di Praga un tradimento, “una revisione del marxismo da parte di pseudo-comunisti”. Per smascherare questa “malattia del comunismo” occorre organizzare un diverso rapporto tra le immagini e i suoni. Si prosegue con un'analisi della penetrazione occidentale in Cecoslovacchia, dei capitali americani e della cultura capitalista.
Il passo successivo consiste nel guarire la “malattia delle immagini” tramite la sovrapposizione di un suono che non sia “malato”; le immagini viste in precedenza tornano quindi sullo schermo, ma “corrette” da commenti provenienti da altra fonte, cioè l'agenzia di stampa cinese, e dalla lettura di brani classici del marxismo.
L'ultima parte del film porta più in là il lavoro su immagini e suoni; la voce di Vladimir proclama la necessità di “smontare le contraddizioni tra immagine e suono” e controllare il rapporto di produzione artistica, quindi si prende in esame in maniera critica il processo di “costruzione” del film che dovrà essere completato non da altre immagini, bensì dalla lotta di classe.

Il finale, sulle note dell'Internazionale, è un omaggio al pensiero del leader cinese Máo Zédōng.


domenica 12 luglio 2015

Lotte In Italia (film streaming)


Un film di Gruppo Dziga Vertov (Jean-Luc Godard e Jean Pierre Gorin). Con Jerome Hinstin,  Cristiana Tullio-Altan,  Paola Taviani. Italia, Francia, 1970.

È la storia della formazione ideologica di Paola, una ragazza borghese militante in un gruppo extraparlamentare. Ottimo e praticamente inedito Godard a metà strada tra fiction e documentario.





venerdì 10 luglio 2015

La Mia Signora (film streaming)


Un film di Luigi Comencini, Tinto Brass, Mauro Bolognini. Con Claudio Gora, Alberto Sordi, Silvana Mangano, Mino Doro, Lella Fabrizi. Italia, 1964.

Un marito esasperato sopprime il canarino cui la moglie è attaccatissima, poi provvede a fare la stessa cosa con la donna. Un palazzinaro si ingrazia un Ministro con i favori di una prostituta. Un uomo ammalato da lungo tempo viene rimproverato dai suoi "cari". Un uomo e una donna in attesa all'aereoporto sperano che i rispettivi coniugi precipitino con l'aereo. Un uomo si preoccupa per l'auto, ma non per il tradimento della moglie.


lunedì 6 luglio 2015

Week-End, Un Uomo E Una Donna Dal Sabato Alla Domenica (film streaming)


Un film di Jean-Luc Godard. Con Mireille Darc, Jean Yanne, Jean-Pierre Léaud, Virginie Vignon. Francia, 1967.

Per Corinne e Roland, coniugi borghesi in crisi, un fine settimana in campagna si trasforma in un infinito incubo fatto di traffico, assalti terroristici del "Fronte di Liberazione della Seine-et-Oise" e cannibalismo. E la domenica sera, i due non saranno - letteralmente - più gli stessi...

Nell'anno di _Due o tre cose che so di lei_ e _La cinese_, Godard dà continuità al periodo più politico del suo cinema girando questo apologo visionario e ferocemente antiborghese, vero e proprio "attacco frontale" alla società dei consumi e alle convenzioni della messa in scena. Celeberrimo il piano-sequenza di dieci minuti sull'ingorgo di auto incolonnate.