mercoledì 30 aprile 2014

Slittamento Di Banda N.0 (videozine streaming)


Videozine, Italia, 1993.

"Slittamento di banda é una videozine completamente autoprodotta e autodistribuita; scavalcando i bavagli di ogni censura etico-politica e le sue asfissianti leggi di mercato. Vuole essere strumento di informazione aperto a chiunque voglia comunicare, aldilà di fini di lucro, la forza del desiderio e del bisogno di una libera espressione. il materiale di questo nastro può essere diffuso e duplicato senza riserve. Non offrire piu' di lire 10.000"

Slittamento di Banda - N. 0 Contiene:
-'La bolien sp doi' (1991) di NEP (videoclip da Leningrado 1991) - prodotto nel 1991 dai NEP, gruppo di Leningrado, formatosi nel 1989, con al proprio attivo un demo e varie compilation 4'40''
-'N.Y. Squats' (1991) di Ciano - video servizio del nostro inviato da New York, sul movimento squatter 4'03''
-'Diodado' (1992) di Condimenti (perugia 1992) - Suggerimenti per la rivisitazione dell'arredo casalingo da parte di un gruppo di tecno-design umbro (Condimenti) 3'02''
-'Live al Forte' (1992) Manonegra - concerto live del gruppo francese Manonegra al forte prenestino di Roma. Montaggio con immagini dello sgombero della pantanella 5'35''
-'Intervista a Casandra Stark' (New York 1992) intervista a Casandra Stark filmaker newyorkese, sul suo ultimo lavoro: "death of arabian woman" girato durante la guerra del golfo (1991) 2'48''
-'Body Shocks' (1992) di Bk, Tony e Cilla (napoli 1992) video sui neotribalismi cutanei: Piercing. contro il conservatorismo estetico-corporeo 3'07''
-'L'Opificio' (1991) di e con Officine Schwartz Spettacolo video manovre concerto azione con danza movimento sequenze di Nadia Pellegrini e azioni pittoriche di andrea chiesi 2'22''
-'Cristoforo t'accido' (1992) di Sardo e BK (napoli 1992) Videoazione diretta contro le colombiadi. Cristoforo Colombo viene ucciso a napoli il 12 ottobre 1992 (minifilm) 3'53''


martedì 29 aprile 2014

Una Giornata Particolare (film streaming)


Un film di Ettore Scola. Con Sophia Loren, Marcello Mastroianni, John Vernon, Alessandra Mussolini, Françoise Berd. Italia, 1977.

Siamo nel 1938, Hitler arriva a Roma, una grande festa lo attende, Mussolini, il regime e tutta la popolazione attendono l'arrivo del fuhrer. La parata è pronta e tutti, dai più piccoli ai più grandi si abbigliano con lustrini e pennacchi per accogliere la grande sorella ed alleata Germania. In un casermone di stampo architettonico/fascista vive Antonietta(Sophia Loren) che deve badare alla casa, al marito, fascista convinto, e ai suoi sei figli. Mentre impazza la festa e la parata, Antonietta resta a casa per i consueti e pesanti lavori domestici ma il suo merlo fugge dalla gabbia per posarsi sul balcone di un certo Gabriele(Marcello Mastroianni). Nasce così, parola dopo parola un'amicizia nella quale si condivide la solitudine pur nell'antitesi di due pensieri profondamente diversi. Antonietta ignorante e fascista, Gabriele intellettuale ed antiregime perché omosessuale. Il confronto porterà in Antonietta la consapevolezza che la rigidità del sistema l'ha portata ad essere una schiava, una macchina da lavoro.

Scola dimostra la sua sensibilità offrendo allo spettatore uno spaccato, in chiave quasi teatrale, di una realtà che fu. Lo sfondo è la festa che continua alle spalle dei protagonisti, la festa che scivola come se non ci fosse, una musica di fondo, insignificante, indifferente. I due protagonisti invece sono al centro di tutto, la loro vita persa e spenta che si accende per un attimo, la passione che prende vita, un dolce risveglio " la vita vale la pena essere vissuta qualunque essa sia". Poi la chiusura dei battenti, tutto ritorna nella normalità che è tristezza, chiusura, fine.




lunedì 28 aprile 2014

Processo Per Direttissima (film streaming)


Un film di Lucio De Caro. Con Mario Adorf, Gabriele Ferzetti, Ira Fürstenberg, Bernard Blier. Italia, 1974.

Un militante di un gruppo di sinistra, accusato di un attentato terroristico, muore durante l'interrogatorio della polizia. Sua sorella sospetta che non si sia trattato di un incidente...


L'Affare Della Sezione Speciale (film streaming)


Un film di Constantin Costa Gavras. Con Louis Seigner, Michael Lonsdale, Ivo Garrani, Claudio Gora. Francia, 1975.

È il 21 agosto 1941. Nella metropolitana parigina un giovane comunista uccide un ufficiale della marina militare germanica. Pucheu, ministro degli Interni del governo Vichy, "risarcisce" i tedeschi istituendo un tribunale speciale che giudica sei militanti comunisti e ne manda a morte tre, grazie alla promulgazione di una legge antiterroristica retroattiva e a un processo addomesticato.


sabato 26 aprile 2014

Hannah Arendt (film streaming GER sub ITA)


Un film di Margarethe von Trotta. Con Barbara Sukowa, Axel Milberg, Janet McTeer, Julia Jentsch, Ulrich Noethen. Germania, Lussemburgo, Francia, 2012.

Il film ricostruisce un periodo fondamentale della vita di Hannah Arendt: quello tra il 1960 e il 1964. All'inizio della vicenda, la cinquantenne intellettuale ebrea - tedesca, emigrata negli Stati Uniti nel 1940, vive felicemente a New York con il marito, il poeta e filosofo tedesco Heinrich Blücher. Ha già pubblicato testi fondamentali di teoria filosofica e politica, insegna in una prestigiosa Università e vanta una cerchia di amici intellettuali. Nel 1961, quando il Servizio Segreto israeliano rapisce il criminale di guerra nazista Adolf Eichmann, nascosto sotto falsa identità a Buenos Aires, la Arendt si sente obbligata a seguire il successivo storico processo che si tiene a Gerusalemme. Nonostante i dubbi di suo marito, la donna, sostenuta dall'amica scrittrice Mary McCarthy, chiede e ottiene di essere inviata in loco come reporter della prestigiosa rivista 'New Yorker'. Hannah nota che Eichman, uno dei gerarchi artefice dello sterminio degli ebrei nei lager, è un mediocre burocrate, che si dichiara semplice esecutore di ordini odiosi e, d'altro canto, si sorprende nell'ascoltare testimonianze di sopravvissuti che mettono in evidenza la condiscendenza dei leader delle comunità ebraiche in Europa, di fronte ai nazisti. 
Dai suoi resoconti, e in seguito dal suo libro, "La banalità del male: Eichman a Gerusalemme" (1963), emerge la controversa teoria per cui proprio l'assenza di radici e di memoria e la mancata riflessione sulla responsabilità delle proprie azioni criminali farebbero sì che esseri spesso banali (non persone) si trasformino in autentici agenti del male. L'ebreo Kurt Blumefeld, uno dei suoi più cari amici, non riesce a perdonarla per quegli scritti, mentre lo scandalo si diffonde in Israele e negli USA. La presidenza della sua Università è fortemente contrariata, la stampa la attacca violentemente, ma il marito, la sua devota allieva tedesca Lotte Köhler e molti studenti approvano e sostengono l'essenza, apparentemente paradossale, del suo pensiero.


venerdì 25 aprile 2014

The Zionist Story (documentario streaming ENG sub ITA)



The zionist story, un film indipendente di Ronen Berelovich, è la storia del sionismo e dell'applicazione pratica di questa ideologia nella creazione dello stato di Israele: la pulizia etnica, il colonialismo e l'apartheid usati verso la popolazione palestinese per produrre uno stato ebraico demograficamente "puro".
Ronen Berelovich ha prodotto questo film autonomamente, quasi senza alcun budget. Berelovich è un cittadino israeliano e ha fatto anche parte dell'esercito israeliano come riservista, esperienza che gli ha mostrato l'occupazione in prima persona.
Il documentario è liberamente condivisibile senza fini commerciali.
Sottotitoli in italiano a cura di TeleClash, per info inviare messaggio.

giovedì 24 aprile 2014

L'Oro Di Cuba (documentario streaming)


Un film di Giuliano Montaldo. Italia, 2009.

La Rivoluzione cubana compie cinquant'anni. Cinquant'anni di storia, di miti e sfide di un Paese che ha influenzato la politica e la cultura di tutto il mondo, diventando per molti il simbolo della rivolta contro il capitalismo. Un Paese ricco di contraddizioni, ma che da sempre esercita un grande fascino per la sua forte identità politica e culturale. Il film vuole andare a fondo e ricostruire i momenti più esaltanti e quelli più drammatici della storia dell'isola caraibica. Ma vuole analizzare anche il presente attraverso le testimonianze raccolte tra tanti giovani che raccontano le loro speranze, le loro opinioni, le aspettative...


...E Giustizia Per Tutti (film streaming)


Un film di Norman Jewison. Con Jack Warden, Al Pacino, Lee Strasberg, Jeffrey Tambor, John Forsythe. USA, 1979.

Un film ambientato nelle aule di tribunale che ha il coraggio di criticare aspramente il tanto osannato sistema giudiziario americano.Un film che ha l'aria di una puntata di Hill Street(che tuttavia è stata girata dopo),che affida la sua riuscita piu'che alla sceneggiatura a tratti irrisolta,a una galleria di personaggi abbastanza lontani dallo stereotipo e per questo dotati di maggior fascino.C'è l'avvocato idealista,pure troppo,quello che è totalmente fuori di testa,c'è il giudice integerrimo cui piace violentare ragazzine,c'è il giudice con manie suicide (uno strepitoso Jack Warden) che ha l'abitudine di fare colazione sul cornicione del palazzo di giustizia. Alla fine il colpo di scena e la dura denuncia.






martedì 22 aprile 2014

lunedì 21 aprile 2014

The Act of Killing (documentario streaming IND sub ITA)


Un film di Joshua Oppenheimer. Con Haji Anif, Syamsul Arifin, Sakhyan Asmara, Anwar Congo, Jusuf Kalla. Danimarca, Norvegia, Gran Bretagna, Svezia, Finlandia, 2012.

Nel 1965, con un colpo di stato, l'esercito depone il governo indonesiano. In meno di un anno chiunque si opponga alla dittatura militare viene accusato di comunismo e trucidato con l'appoggio della Gioventù di Pancasila. Appartenenti ai sindacati e alla minoranza etnica cinese, contadini privati della propria terra e intellettuali sono giustiziati dai paramilitari e da piccoli fuorilegge dediti al bagarinaggio di biglietti del cinema presto elevati allo stato di killer spietati. Gli assassini di ieri oggi sono uomini benestanti che hanno accettato di ricreare le scene delle loro torture e esecuzioni, adattandole ai generi cinematografici preferiti: western, musical e gangster movie.
È un varco sul mondo del negativo quello aperto dallo sconvolgente documentario diretto da Joshua Oppenheimer, una breccia verso un male assoluto incredibilmente restituito da una macchina da presa che sceglie di non commentare. Rinunciando alla voce fuori campo, a ragione sostituita da poche didascalie iniziali che introducono lo scenario storico, The Act of Killing ha come protagonisti Anwar Congo, carnefice nel 1965, e Herman Koto, gangster e leader dei paramilitari, disposti a raccontarsi in tutta la loro oscena sincerità. Con dovizie di particolari, un po' di agghiacciante nostalgia e una sicurezza che è tutt'uno con la follia. Dopo aver mostrato le tecniche attraverso cui giustiziavano gli oppositori, accettano, insieme ad altri componenti degli squadroni della morte, di recitare in un film che servirà a ricordare ai giovani la loro storia, interpretando anche i ruoli delle vittime. Proprio in questa scelta, probabilmente, si nasconde il meccanismo capace di far affiorare in loro la reale percezione di ciò che è stato. Oppenheimer diventa allora il "direttore del gioco" in grado di canalizzare e sviluppare l'oscura interiorità degli assassini in quello che può definirsi un vero psicodramma: guardandosi nello schermo televisivo, mentre interpreta il ruolo di una vittima, Anwar Congo per la prima volta mostra un cedimento e riconosce di non poter accettare il peso di se stesso. Sconvolge e indigna quest'esempio estremo di cinema-verità, una visita tetra e senza via di scampo nella follia e nella crudeltà in cui si intravede un solo barlume di speranza. Difficile da guardare e da dimenticare. 



domenica 20 aprile 2014

Indians - I Will Fight No More Forever (film streaming)


Un film di Richard T. Heffron. Con James Whitmore, Ned Romero, Sam Elliott, Emilio Delgado. USA, 1975.

1877: il governo degli Stati Uniti promulga una legge n base alla quale tutti gli indiani, ostili e non, debbono essere confinati nelle riserve. I Nez Percés fino a quel momento non hanno mai combattuto l’uomo bianco e si vantano di non averne mai ucciso uno. All’inizio del secolo soccorsero la spedizione di Lewis e Clark e da allora hanno assimilato usi dell’uomo bianco: alcuni di loro sono battezzati e utilizzano il denaro come merce di scambio. Sono indiani “ricchi”, integrati, il loro capo si chiama Giuseppe. Ma l’ordinanza riguarda anche loro: debbono lasciare le loro terre e trasferirsi in una riserva lontana e malsana. Ci sono discussioni in seno alla tribù ma Giuseppe vuole la pace e decide per la via della riserva ma un gruppo di giovani reagisce a un sopruso dei bianchi e i Nez Percés non si possono più vantare di non averne ucciso alcuno. Giuseppe capisce che l’unica via è la fuga in Canada, là dove i diritti dell’uomo rosso hanno ancora un valore. I Nez Percés iniziano una lunga ed epica marcia con donne, vecchi e bambini al seguito, braccati dall’esercito americano con il quale si scontrano più volte, vincendo tutte le battaglie, tranne l’ultima, a pochi chilometri dal confine canadese. Dopo una fuga di 5 mesi e 1500 chilometri, sotto una bufera di neve alcuni Nez Percés valicano il confine mentre Giuseppe si arrende pronunciando un discorso riportato su tutti i libri di storia americani: “Sono stanco, il mio cuore è malato e triste … da dove sta ora il sole io non combatterò più!”. Tutto questo è storia: il film la riporta fedelmente sullo schermo. La produzione non è di primo piano e la stragrande maggioranza degli attori è non professionista, ma il film è dignitoso e rende giustizia ai Nez Percés, vittime dell’episodio più vergognoso delle guerre indiane.

Questo film fu girato con l’assistenza dei Nasi Forati che vivono ancora oggi. 

Nel film si notano anche, confrontandolo con le fotografie dell’epoca, accuratezza 
nell’ambientazione delle scene e nei costumi.




sabato 19 aprile 2014

Un Eroe Dei Nostri Tempi (film streaming)


Un film di Mario Monicelli. Con Alberto Sordi, Franca Valeri, Giovanna Ralli, Tina Pica, Carlo Mazzarella, Amedeo Trilli, Nino Vingelli, Mino Doro, Giulio Calì, Jone Frigerio, Paolo Ferrara, Alberto Lattuada, Mario Carotenuto, Ciccio Barbi, Pina Bottin. Italia, 1955.

Alberto Menichetti ha paura di tutto. Vive con due zie anziane, è impiegato in un cappellificio e annota qualsiasi cosa gli accada nel corso della giornata perché qualora gli venisse richiesto un alibi deve esser trovato pronto. Accetta di indossare una lobbia vecchio stile solo per compiacere il padrone così come, pur di non partecipare a uno sciopero, si finge malato ritrovandosi così ospedalizzato. Innamorato della giovane Marcella finisce, per tornaconto, con l'accettare la corte della vedova De Ritis. Fino a quando un giorno, per far sparire dell'esplosivo che si ritrova in casa senza averlo mai saputo, finisce con l'essere sospettato di terrorismo. 
Sordi riteneva che questo fosse uno dei film più importanti ai quali aveva partecipato anche perché l'accentuazione dei tratti negativi del personaggio è qui portata ad un livello mai toccato prima. Monicelli dirà: "Sordi ha avuto la genialità di inventare un personaggio diverso da tutti gli altri comici nella storia del cinema, vigliacco, cattivo, traditore, prevaricatore, che fa ridere essendo una persona abbietta, mentre in genere il comico è buono. E questo l'ha proprio inventato lui, non i suoi registi." Era lo stesso attore ad affermare:"Io avevo una gran voglia di smontare il mito dell'eroe. Avevo voglia di rappresentare gli uomini come erano in realtà, con tutti i loro difetti".
Alberto Menichetti di difetti ne ha tanti e se li tiene stretti senza che si conceda mai un istante di riscatto. Non c'è lieto fine per lui, non c'è redenzione. È vigliacco con gli amici, prevaricatore ad ore alterne con le anziane zie di cui ha bisogno. In ufficio è disponibile per il più basso servilismo e in amore (ammesso e non concesso che conosca il significato della parola) è un pavido ma anche un approfittatore. Con Marcella non si fa avanti fino al giorno preciso in cui la ragazza diventa maggiorenne dopodiché millanta attività erotiche che con lei non ha avuto. Con la vedova De Ritis invece prevale il cinismo di chi vuole conservare il posto di lavoro a spese altrui (anche se con una sorta di mensile da versare) sempre pronto a calpestare qualsiasi forma di sentimento gli venga esternata. Ma è sul piano politico che la sua ignavia si fa metodo: né di destra , né di sinistra né di centro l'italiano Menichetti si mostra ossequiente verso tutti ma cova dentro un senso di rivalsa che gli farà pronunciare nel momento sbagliato la frase sbagliata. Questo non sarà senza conseguenze anche se il finale, come spesso accade con Monicelli, provoca un sorriso davvero amaro.






venerdì 18 aprile 2014

Il Buco (film streaming)


Un film di Jacques Becker. Con Michel Constantin, Jean Keraudy, Philippe Leroy, Raymond Meunier, Marc Michel. Francia, Italia, 1959.

Mahu, Roland, Geo, Vasselin e Gaspard, detenuti per reati comuni, decidono di sottrarsi al processo tentando di evadere. Dopo aver praticato un buco nel pavimento della loro cella i cinque scavano una galleria che consenta loro di uscire all'aperto. Da un romanzo di José Giovani, l'ultimo film di Becker, girato con assoluta economia di mezzi espressivi (il rumore degliattrezzi che scavano il buco) e una tensione insostenibile dall'inizio alla fine. Col suo gioco di rapporti e di sguardi che ricordano Bresson e anticipano Jean-Pierre Melville, il film si trasforma, per virtù di coerenza tematica e rigore di messinscena, in un canto disperato di libertà.


giovedì 17 aprile 2014

Jonas Che Avrà Vent'Anni Nel 2000 (film streaming FRA sub ITA)


Un film di Alain Tanner. Con Miou-Miou, Jean-Luc Bideau, Myriam Mézières, Rufus, Myriam Boyer, Roger Jendly. Francia, Svizzera, 1976.

La crisi post '68, il famoso riflusso. Le forze che avevano spinto per ottenere un mondo nuovo ora devono fare i conti con il rientro obbligato o meglio di convenienza, nei ranghi della stessa società che volevano rovesciare/migliorare. Il film così risulta datato, ma nel senso propositivo del termine, perchè rimane una valida testimonianza di un periodo storico fondamentale della nostra identità occidentale, sfuggendo alle moderne rivisitazioni edulcorate dei '70, capace di ripartire sempre con l'ironia senza abbandonare i toni di un racconto intelligente e impegnato. Così oltre alla narrazione simultanea di varie vicende e all'ispirata messinscena, la validità del progetto è raggiunta per mezzo delle prove attoriali, tutte di livello, tutte naturali. Un cinema da guardare malinconicamente con il sorriso sulle labbra, ma anche con la mente sempre pronta a mettere in discussione le nostre certezze (o presunte tali) di uomini moderni del XXI secolo. Miou Miou è indimenticabile, la cassiera dei miei sogni...

Dialoghi tradotti da Stefano Benni.


mercoledì 16 aprile 2014

Ridere Per Ridere - The Kentucky Fried Movie (film streaming)


Un film di John Landis. Con Bill Bixby, Donald Sutherland, George Lazenby, Evan Kim, Master Bong Soo-Han. USA, 1977.

John Landis infila una serie di irresistibili sketch, con intento di parodiare il palinsesto televisivo americano: telefilm, telegiornali, dibattiti, fiction tutte all'insegna di un umorismo sfacciato e senza nessun riguardo.



martedì 15 aprile 2014

Anni Di Piombo (film streaming)


Un film di Margarethe Von Trotta. Con Barbara Sukowa, Rudiger Vogler, Jutta Lampe. Germania, 1981.

Germania, 1968: le figlie dei un prete protestante Marianna e Juliane conbattono entrambe per cambiare la società. Ma agiscono in modo differente tra loro: Juliane è una giornalista femminista, mentre la sorella si unisce ad un'organizzazione terroristica. Marianna viene catturate e sbattuta in isolamento, la sorella sarà il suo unico collegamento con il resto del mondo. In seguito Marianne ed altri terroristi detenuti, vengono ritrovati morti in cella. Si parla ufficialmente di suicidio ma Julianne non è convinta...

Ispirato alla storia vera di Christiane Ensslin e di sua sorella Gudrun che nel '77, dopo 4 anni di carcere, trovò la morte per impiccagione nel carcere di Stammheim. 




domenica 13 aprile 2014

Ciak! Paga Lo Stato (documentario streaming)


Dove vanno a finire soldi che lo stato da al cinema? Ci sono ancora i finanziamenti a film che nemmeno escono? A queste domande risponde l'inchiesta di Sky Cine News. Italia, 2013.


Lo Zingaro (film streaming)


Un film di Josè Giovanni. Con Alain Delon, Paul Meurisse, Annie Girardot, Marcel Bozzuffi, Renato Salvatori. Francia, 1975.

Evaso e braccato dalla squadra del commissario Blot (Marcel Bozzuffi), Hugo Sennart detto "il Gitano" (Alain Delon) è in fuga da due anni insieme ai complici Jo Amila detto "Jo il pugile" (Renato Salvatori) e Jacques Helman (Maurice Barrier). La banda di latitanti semina il panico in tutta la Francia, rapinando furgoni portavalori, regolando conti in sospeso coi delatori e foraggiando la causa dei nomadi col denaro dei colpi messi a segno. Il caso vuole che la loro attività criminale segua scrupolosamente gli spostamenti di Yan Kuq (Paul Meurisse), mago delle casseforti e ricercato dallo stesso commissario Blot per un furto di gioielli nonché per la morte della moglie.



Rosa Luxemburg (film streaming GER sub ITA)


Un film di Margarethe Von Trotta. Con Barbara Sukowa, Daniel Olbrychski, Otto Sander. Germania, 1986.

Nel gelido carcere di Wronke, nella Germania, Rosa Luxemburg scrive le sue memorie epistolari, dall'infanzia nella zona russa della natia Polonia all'inquieta adolescenza vissuta tra i fermenti e gli scontenti sociali di fine '800, che preparano la rivoluzione dell'ottobre 1917. Già da ragazza ha l'animo volto all'ideale di un socialismo umanitario, in linea col proprio temperamento sensibile e poetico, un socialismo che rasenta l'utopia. Colta, indipendente e decisa, nonostante il delicato sentire, sperimenta presto le carceri zariste per le sue idee e la sua attività rivoluzionaria a fianco di Leo Jogiches, con cui convive. Passata in Germania, si dedica al giornalismo di sinistra, ai viaggi e all'attività politica di opposizione, sempre con Leo Jogiches, dal quale si è separata quanto a convivenza privata, ma di cui condivide in politica idealità e azione. A Berlino entra nella lega antibellica Spartakus, nonostante l'opposta idea degli amici socialdemocratici che si sono schierati per l'intervento, e finisce in carcere. Perduto in guerra il giovane Kostja, cui si era sentimentalmente legata dopo la separazione da Leo, viene liberata alla fine del conflitto, per dedicarsi nuovamente, tenace e irriducibile, alla lotta politica. Finchè, coinvolta per solidarietà - alquanto riluttante perché li ritiene prematuri - nei moti rivoluzionari del 1918, viene assassinata dai militari al potere nel gennaio 1919.


venerdì 11 aprile 2014

Temporale Rosy (film streaming)


Un film di Mario Monicelli. Con Faith Minton, Gérard Depardieu, Roland Bock, Gianrico Tedeschi. Italia, Francia, Germania, 1979.

Il film è la coloratissima e sgangheratissima storia di una compagnia di circensi donne da ring alle prese con i sentimenti, le delusioni, gli amori che la loro condizione di girovaghe freak inevitabilmente ostacola. Protagonista della storia un giovane Depardieu, ex pugile sull'orlo del titolo mondiale e finito miseramnte in disgrazia per colpa di una scommessa su chi avesse spaccato una porta a cazzotti, da cui il soprannome "Spaccaporte", che sopravvive comparsando il proprio fantasma sportivo a manifestazioni sempre più paesane e gestendo un "razzo lunare" al Luna Park. Temporale Rosy è invece la dolce e pesante star del Wrestling che di lui si innamora. L'effetto è straniante ora che sulle nostre Tv passano quotidianamente le immagini di nerboruti Wrestler obbligati in demenziale evoluzioni ginnico/combattive, figuriamoci nel 1979 quando una donnona alta un metro e novanta vestita come Renato Zero all'inizio della carriera cerca di incutere un po' di tenerezza nello spaesato Depardieu che in confronto a lei sembra un bambino.


giovedì 10 aprile 2014

Hard Times (film streaming)


Un film di Walter Hill. Con Charles Bronson, James Coburn, Jill Ireland, Maggie Blye. USA, 1975.

New Orleans anni '30: si guadagna la vita combattendo a pugni nudi in incontri stradali clandestini. In una New Orleans squallida e violenta, Hill racconta una storia di amicizia virile con intelligenza e sensibilità. Bronson primitivo e affascinante, Coburn ironico e sornione. 



mercoledì 9 aprile 2014

Olga (film streaming BRA sub ITA)


Un film di Jayme Monjardim. Con Camila Morgado, Caco Ciocler, Luís Melo. Brasile, 2004.

"Olga" è la storia della vita dell'ebrea tedesca Olga Benario Prestes (1908-1942).
Attivista comunista fin dalla gioventù, Olga è perseguitata dalla polizia e scappa a mosca, dove si sottopone ad addestramento militare. Viene incaricata di scortare Luis Carlos Prestes in Brasile per organizzare la rivoluzione comunista del 1935, si innamora di lui durante il tragitto. Col fallimento della rivoluzione, Olga viene arrestata al fianco di Prestes. Incinta di sette mesi Olga viene deportata dal governo del presidente Vargas nella germania nazista, dove da alla luce sua figlia Anita mentre è incarcerata. Separata dalla figlia, Olga viene mandata nel campo di concentramento di Ravensbrück, dove viene giustiziata in una camera a gas.

sottotitoli di Carlinho Utopia



martedì 8 aprile 2014

Dear America - Lettere Dal Vietnam (documentario streaming)


Un film di Bill Couturie. USA, 1987.

Il documentario offre uno spaccato straordinariamente reale della Guerra del Vietnam attraverso la corrispondenza inviata dai militari al fronte dal 1965 al 1970.
Le letture vengono accompagnate da materiale audio-video, (spesso inedito) girato durante il conflitto. La lettura del materiale viene affidata ad alcuni importanti attori. Prestano infatti voce al film Robert De Niro, Martin Sheen, Michael J. Fox, Robin Williams, Willem Dafoe, Tom Berenger, Ellen Burstyn, Kathleen Turner.
Per la versione italiana, vengono utilizzati doppiatori quali Paolo Buglioni, Mino Caprio, Elio Zamuto, Francesco Pannofino, Luca Ward.



lunedì 7 aprile 2014

Il Romanzo Di Un Ladro Di Cavalli (film streaming)


Un film di Abraham Polonsky. Con Eli Wallach, Marilù Tolo, Yul Brynner, Jane Birkin, Serge Gainsbourg, Linda Veras, Maria Mizar, David Opatoshu, Oliver Tobias, Lainie Kazan. Italia, Jugoslavia, Francia. 1973.

Nel 1904, nell’ex territorio polacco incamerato dalla Russia, tutti i cavalli vengono requisiti in vista dell’imminente guerra contro il Giappone: l’intera economia di un villaggio, fatta di traffici più o meno illegali, ne risulta destabilizzata. Intanto la figlia di un notabile locale torna da Parigi portandosi dietro un fidanzato damerino e velleità rivoluzionarie  e il terribile comandante dei cosacchi, relegato da Pietroburgo in quella guarnigione di confine perché troppo sensibile al fascino femminile, cerca di mantenere l’ordine. Un film arioso, fresco, animato da uno spirito allegramente anarchico e interclassista che trova espressione nella messa in scena di un gruppo di personaggi amanti della vita e della libertà: si sentono giustamente estranei a una guerra combattuta all’altro capo del mondo, sono affezionati ai loro luoghi ma non ne restano prigionieri, e quando si tratta di andarsene per sempre sanno farlo in grande stile.


domenica 6 aprile 2014

Nell'Anno Del Signore (film streaming)


Un film di Luigi Magni. Con Nino Manfredi, Claudia Cardinale, Enrico Maria Salerno,  Ugo Tognazzi, Alberto Sordi. Italia, 1969.

La storia romana prerisorgimentale partendo dai suoi vicoli .Due carbonari(Leonida Montanari e Angelo Targhini) uccidono un delatore(maldestramente,prima di morire li denuncia) e dopo un sommario processo vengono decapitati.Intrecciata alla storia dei due carbonari c'è la storia di un calzolaio,accompagnato a una giudea, ritenuto da tutti anlafabeta e che invece è l'autore delle cosiddette pasquinate,vere stilettate satiriche contro il potere clericale.E il popolo sta dalla parte di Pasquino e delle sue pasquinate.




Ignazio Buttitta E I Cantastorie Siciliani (documentario streaming)


Un film di Salvatore Monelli. Con Ciccio Busacca e Giuseppe Casarrubea. Italia, 2011.

Il documentario: Ignazio Buttitta e i cantastorie siciliani è un viaggio storico-antropologico nella Sicilia del dopoguerra.
Le poesie rivoluzionarie di B. vennero portate nelle piazze siciliane dai cantastorie promuovendo quel tanto desiderato riscatto popolare di cui la Sicilia aveva ed ha ancora oggi bisogno.
Le rivoluzionari storie, scomode per i poteri dominanti del tempo (Mafia e Stato), gridavano nelle piazze le ingiustizie sociali a cui i lavoratori dovevano sottostare.
La complementarietà tra chi deteneva i mezzi di produzione(i feudatari terrieri) e il braccio armato dislocato nel territorio (la mafia) è il nodo focale del documentario.
Testimonianze di rilevo sono quelle di Ciccio Busacca (cantastorie) e dello storico Giuseppe Casarrubea le quali si intrecciano nel filone narrativo delle stesse storie scritte da Ignazio Buttitta... 




venerdì 4 aprile 2014

Fragole E Sangue (film streaming)


Un film di Stuart Hagman. Con James Coco, Bruce Davison, Bud Cort, Bert Ramsen. USA, 1970.

Un campo da gioco di un'università americana viene destinato all'addestramento dei soldati in partenza per il Vietnam e nel campus scoppia la rivolta. Simon guarda le cose con un certo distacco, poi conosce Linda e grazie a lei capisce che c'è molto di più nei motivi della contestazione. Alla fine, quando arriva la polizia a sgomberarli con la forza, Simon saprà da che parte stare.



giovedì 3 aprile 2014

Ventiquattrosette (film streaming)


Un film di Shane Meadows. Con Bob Hoskins, Bruce Jones, Danny Nussbaum, James Hooton, Darren O. Campbell, Justin Brady. Gran Bretagna, 1997.

Tim trova un barbone in stato comatoso. Sta per andarsene, ma poi si rende conto che l'uomo è Alan Darcy, così decide di portarlo a casa e mentre lo mette a letto scopre che ha con sé un diario. Lo scritto risale a cinque anni prima e racconta dei tentativi di Alan di dotare il quartiere di una palestra di pugilato per tentare di togliere i ragazzi dalla strada. 


mercoledì 2 aprile 2014

Travolti Da Un Insolito Destino Nell’Azzurro Mare Di Agosto (film streaming)


Un film di Lina Wertmüller. Con Giancarlo Giannini, Mariangela Melato, Eros Pagni, Isa Danieli, Riccardo Salvino. Italia, 1974.

Una ricca signora milanese, Raffaella Pavoni Lanzetti, è in crociera nel Mediterraneo. Non si fa scrupolo di snobbare crudelmente la ciurma, ma quando naufraga su un’isola deserta con l’unica compagnia del marinaio Gennarino Carunchio, siciliano rude e comunista, la gerarchia di poteri si capovolge.




martedì 1 aprile 2014

Il Fantasma Della Libertà (film streaming)


Un film di Luis Buñuel. Con Adriana Asti, Julien Bertheau, Adolfo Celi, Jean-Claude Brialy, Michel Piccoli. Francia, 1974.

Nel prologo, anno 1808, assistiamo alla fucilazione di patrioti e di un ufficiale profanatore di tombe. Poi si passa al presente, ed ecco un uomo che mostra a due bimbe foto "oscene" dei monumenti di Parigi, un assassino messo in libertà, la repressione di una manifestazione che inneggia alle catene...Le convenzioni sociali della borghesia, perfidamente rovesciate, rivelano tutto il loro assurdo. Uno dei film più limpidi e divertenti del tardo Buñuel, che recupera una acredine inconciliata insieme ad una olimpica semplicità.