venerdì 31 gennaio 2014

Mandela: Long Way to Freedom (film streaming ENG sub ITA)


Un film di Justin Chadwick. Con Idris Elba, Naomie Harris, Mark Elderkin, Robert Hobbs, Theo Landey. USA, 2013.

Mandela: Long Walk to Freedom si basa sull'autobiografia "Lungo cammino verso la libertà" di Nelson Mandela, nella quale Mandela ripercorre la sua straordinaria esistenza, passando dagli anni in cui era un semplice mandriano ai giorni come leader della resistenza sudafricana, senza tralasciare i 27 anni trascorsi nella prigione di Robben Island prima di diventare il primo presidente sudafricano democraticamente eletto. Considerato uno degli statisti più amati del XX secolo, Mandela è divenuto nel corso degli anni un simbolo di libertà e democrazia per la sua lotta contro l'apartheid.



giovedì 30 gennaio 2014

Quanto Vale O E' A Chilo? (film streaming POR sub ITA)


Un film di Sergio Bianchi. Con Silvio Guindane, Cláudia Mello, Caco Ciocler, Leona Cavalli e Lázaro Ramos. Brasile, 2005.

L'antico commercio degli schiavi e l'attuale sfruttamento della povertà attraverso il marketing sociale. Un apologo critico, provocatorio e implacabile contro i valori neoliberali dell'attuale società brasiliana. Attraverso episodi e ritratti, il film compara lo sfruttamento, mascherato da compassione, dei neri nei secoli della schiavitù, con la pseudo benevolenza dei progetti sociali delle attuali ONG che nascondono una ferrea logica di corruzione e di profitto.





mercoledì 29 gennaio 2014

Libera, Amore Mio! (film streaming)


Un film di Mauro Bolognini. Con Claudia Cardinale, Adolfo Celi, Philippe Leroy, Rosalba Neri, Bekim Fehmiu, Bruno Cirino, Tullio Altamura. Italia, 1975.

Zanoni Matteo vive a Roma insieme a Libera-Anarchia Valente, dalla quale ha avuto due figli: Carlo e Anna. La donna, figlia di un anarchico esiliato a Ustica dal fascismo, non è capace di tacere e, prima di finire a sua volta al confino per 5 anni, si fa spedire con la famigliola a Livorno e poi a Modena, ove viene presa di mira dal commissario politico Franco Testa. Scoppiata la guerra, Matteo cerca di tirare avanti in qualche modo trasferendosi a Padova. Carlo fattosi giovincello, milita nella Resistenza; Libera fornisce armi ai partigiani. Diversi compagni muoiono nelle rappresaglie o nelle sommarie e brutali esecuzioni dei nazifascisti. Finita la guerra, Carlo stesso libera la mamma dalla prigione padovana ove è finita. Ricostruita la famigliola, Libera scopre che il Testa siede nuovamente nell'ufficio alloggi del municipio. Sollevate inutili proteste, ella cade per strada sotto i colpi di un cecchino fascista. 


martedì 28 gennaio 2014

Fruitvale Station (film streaming ENG sub ITA)


Un film di Ryan Coogler. Con Melonie Diaz, Chad Michael Murray, Kevin Durand, Michael B. Jordan, Ahna O'Reilly. USA, 2013.

Durante la notte del 31 dicembre 2008, le strade di Oscar Grant (Michael B. Jordan), ventiduenne di Oakland nell'area della baia della California, incrociano quelle di amici, nemici, familiari e sconosciuti. Quelle saranno le ultime ore di vita di Oscar, prima di incontrare alcuni agenti di polizia alla stazione della metropolitana di Fruitvale a San Francisco. 




lunedì 27 gennaio 2014

Fantastic Mr. Fox (film streaming)


Un film di Wes Anderson. Con George Clooney, Meryl Streep, Jason Schwartzman, Bill Murray, Wallace Wolodarsky. USA, Gran Bretagna, 2009.

Il signore e la signora Fox vivono in un albero insieme ai figli, al Tasso, al Coniglio e alla Donnola. Non lontano dimorano tre disonesti agricoltori, Boggis, Bunce e Bean, che il signor Fox deruba tutte le sere per procurarsi la cena. Ma un giorno il trio di contadini decide di vendicarsi...



domenica 26 gennaio 2014

Metello (film streaming ITA sub ENG)


Un film di Mauro Bolognini. Con Tina Aumont, Lucia Bosè, Ottavia Piccolo, Massimo Ranieri, Renzo Montagnani. Italia, 1970.

Rimasto orfano, Metello è cresciuto in campagna, ma sceglie di non seguire la famiglia adottiva, quando questa perduta la concessione dei campi decide di andare a lavorare nelle miniere del Belgio. Decide di andare a Firenze, città dove è nato, e trova lavoro, come muratore, nel cantiere di un ingegnere, un padrone "buono" che ben conosce ed apprezza il valore dei suoi operari, adeguandosi tuttavia alla regola generale di sfruttamento del lavoro. Arrestato per essersi scontrato con la forza pubblica, inviata a proibire le bandiere ai funerali di un muratore anarchico, caduto dall'impalcatura, all'uscita dal carcere ne sposa la figliola Ersilia. Intanto, fra gli operai di Firenze s'è fatto strada l'ideale socialista; Metello, che ha conosciuto l'anarchismo grazie a Betto, anarchico ed amico del padre che gli insegna a leggere, segue la strada della coscienza e dell'unità di classe, partecipa a un grande sciopero proclamato per ottenere migliori salari. Durante la lotta, che si prolunga per giorni e giorni senza alcun risultato, Metello intreccia una relazione con Idina, una borghese vicina di casa, ma la stessa Ersilia interviene energicamente a stroncarla. Come gli industriali avevano previsto, tra gli operai, in sciopero da più di un mese, si fa strada lo scoraggiamento, tanto che, il quarantesimo giorno, un gruppo di loro decide di ripresentarsi al lavoro, e tra di essi Olindo suo fratello adottivo, tornato dal Belgio poiché in miniera si è ammalato e al contrario dei suoi fratelli non è riuscito ad inserirsi nella società straniera. Per impedirglielo, Metello ed altri si gettano contro i gendarmi, chiamati a difendere i "crumiri"; un muratore viene colpito a morte da una guardia, ma in quel momento giunge la notizia che i lavoratori hanno vinto la loro battaglia sindacale. Finito, per quel suo gesto, in carcere una seconda volta, Metello promette a Ersilia di non tornare più in galera per le sue lotte politiche, entrambi sanno che non sarà così. Tratto dal libro di Vasco Pratolini.


sabato 25 gennaio 2014

L'istruttoria E' Chiusa: Dimentichi (film streaming)


Un film di Damiano Damiani. Con Riccardo Cucciolla, Franco Nero, Turi Ferro, Georges Wilson. Italia, 1971.

Crudo e ferocissimo ritratto del sistema carcerario italiano, dipinto come luogo di corruzione assoluta che non risparmia nessuno, dai detenuti (disposti a pagare in cambio di favori o, peggio, ad uccidere) all’ultimo dei secondini, dai medici al capo delle guardie (magistralmente interpretato da un fantastico Turi Ferro). Il detenuto in attesa di giudizio Franco Nero, con la sua faccia pulita e onesta (e senza i suoi soliti baffacci), incarna la figura del tipico italiano medio borghese finito (forse) in carcere per un errore giudiziario e naturalmente il pubblico non può che tifare per lui, finendo con l’identificarvisi completamente. Nero è sempre bravo (e ottimamente doppiato da Sergio Graziani) e subisce di tutto e di più (pestaggi, isolamento etc.) pur di non rinunciare ai suoi ideali di giustizia, salvo poi fare retromarcia pur di ottenere l’agognata libertà in un finale amarissimo e pessimista. L’ottimo Damiano Damiani dirige un film duro e serrato che colpisce come un autentico pugno nello stomaco, avvalendosi di un cast che funziona magnificamente: Riccardo Cucciolla è molto bravo a tratteggiare un uomo dal destino segnato e consapevole che qualcuno lo vorrebbe morto, George Wilson ha un ruolo breve ma incisivo (è la prima persona con cui Nero viene a contatto che mostra un po’ di civiltà), John Steiner (doppiato in genovese!) è un terribile ergastolano psicopatico, Claudio Nicastro è un detenuto particolare che gode di notevoli privilegi (è in carcere addirittura per scelta al posto di qualcun’altro e può influire su decisioni importanti grazie ad appoggi e protezioni esterne) e Patrizia Adiutori, in un cast ovviamente tutto al maschile, spicca per la sua bellezza in un piccolo ma interessante ruolo (quello di una detenuta che, di tanto in tanto, sollazza qualche “collega” maschile dietro compenso approfittando del gabinetto di radiologia in comune con la sezione femminile).


giovedì 23 gennaio 2014

L'Enfance Nue (film streaming FRA sub ITA)


Un film di Maurice Pialat. Con Michel Terrazon, Linda Gutemberg, Raoul Billerey, Pierrette Deplanque, Marie-Louise Thierry, René Thierry, Henri Puff, Marie Marc, Maurice Coussonneau. Francia, 1968.

François è un bimbo di 10 anni a cui la vita pare aver voltato le spalle. La madre, infatti, ha rinunciato a occuparsene ed è quindi stato inserito nei programmi di adozione.
Ha avuto così inizio il suo "viaggio" alla ricerca di una famiglia disposta a prendersene cura. Tuttavia il giovane ragazzo risulta essere un tipetto assai schivo, insofferente alle regole e dal comportamento difficile da interpretare nella stragrande maggioranza dei casi.
Nessuno lo vuole.
Trascorso un po' di tempo, si sistemerà dai coniugi Thierry, due simpatiche quanto tenere personcine che vivono insieme alla madre di lei, la quale è un'anziana donna ancora più adorabile.
Insieme a loro alloggia un altro ragazzino adottato, Raoul, un adolescente che di fatto diverrà il fratello maggiore acquisito di François.
All'interno di questo nucleo familiare, il giovane bimbo troverà quel calore umano che sempre gli è mancato ma sarà alquanto difficile debellare ogni singola traccia dell'enfant terrible che è in lui...


Adua E Le Compagne (film streaming)


Un film di Antonio Pietrangeli. Con Claudio Gora, Simone Signoret, Sandra Milo, Emmanuelle Riva, Marcello Mastroianni. Italia, 1960.

All'indomani della legge Merlin e della conseguente chiusura delle "case chiuse", quattro ragazze di vita decidono di aprire una trattoria con l'aiuto di un certo Ercole, un affarista senza scrupoli. Lui è intenzionato a far sì che il locale sia una copertura per una nuova casa d'appuntamenti, loro invece prendono gusto al nuovo lavoro e preferiscono non ritornare alla vita di sempre. Ma questo tentativo di condurre un'esistenza onesta frutterà loro solo una denuncia.  



mercoledì 22 gennaio 2014

Il Toro (film streaming)


Un film di Carlo Mazzacurati. Con Marco Messeri, Roberto Citran, Diego Abatantuono, Alberto Lattuada. Italia, 1994.

Franco e Loris, l'inserviente licenziato di un allevamento bovino e un piccolo allevatore sull'orlo del fallimento, sono in viaggio dal Nord Italia all'Ungheria, in camion, in treno, a piedi. Li accompagna Corinto, il numero cinque al mondo, campione della riproduzione artificiale, che i due hanno rubato all'allevamento e vogliono vendere. E il suo ritmo imponente e inerme è anche quello su cui si calibra il ritmo del film: scorrevole e senza fretta, con lunghe pause "ruminanti" durante le quali Franco e Loris sfiorano la tristezza della guerra, la desolazione di profughi, l'arroganza di quelli che fanno affari nella terra di nessuno dell'ex socialismo. 




Il Giudizio Universale (film streaming)


Un film di Vittorio De Sica. Con Paolo Stoppa, Vittorio Gassman, Fernandel, Alberto Sordi,  Renato Rascel, Regina Bianchi, Ugo D'Alessio, Nino Manfredi,  Ernest Borgnine. Italia, 1961.

Lo spunto è semplice quanto potenzialmente geniale: al mattino di una normale giornata di una Napoli che comincia a sentire i complessi e non sempre positivi effetti del boom economico, una stentorea voce (Nicola Rossi-Lemeni) che sembra arrivare dall'alto dei cieli annuncia che "Alle 18 comincia il Giudizio Universale".
L'annuncio si ripete con sempre maggiore insistenza, dapprima trattato con sufficienza e poi sempre più terrorizzante. La trama si frammenta in una serie di scenari e storie intrecciate fra loro: la preparazione del gran ballo del Duca a cui tutta Napoli è invitata, la lotta per procurarsi vestiti all'altezza nei rioni più poveri, ricchi annoiati che si corteggiano, un marito che scopre casualmente la moglie con l'amante, un cinico figuro che sbarca il lunario vendendo bambini in America, un giovanotto della buona società fatto oggetto di sberleffi dal popolino feroce, l'improbabile difesa di un maneggione da parte di un verboso avvocato (lo stesso De Sica), e l'impatto sempre più scardinante della voce misteriosa su questa varia umanità. Chi si pente troppo tardi, chi si dà alla pazza gioia, chi ostenta una falsa indifferenza.
All'orario annunciato, la città viene sferzata da un tremendo diluvio (che la voce misteriosa sia già passata alla fase delle sanzioni?) dopo di che, con grande solennità, il Giudizio comincia per concludersi però altrettanto misteriosamente di quanto si è annunciato. Tornato il sole, la gente si precipita al ballo del Duca e ben presto tutto viene dimenticato, al suono di una ironica "Ninna nanna", coniata poco prima da un ipocrita e falso schiavista.


martedì 21 gennaio 2014

Cronaca Di Una Fuga - Buenos Aires 1977 (film streaming)


Un film di Israel Adrian Caetano. Con Rodrigo De la Serna, Nazareno Casero, Lautaro Delgado, Matìas Mormorato, Pablo Echarri. Argentina, 2006.

Claudio Tamburrini è un giovane portiere professionista. Un giorno di dicembre viene prelevato da una squadra di militari in borghese e rinchiuso in un centro di detenzione clandestino. Sospettato di appartenere a un'organizzazione che si oppone alla dittatura militare, viene sottoposto a feroci torture. Dopo 120 giorni di detenzione illegale nella Mansiòn Seré, la casa degli orrori alla periferia di Moron, decide di fuggire con altri tre compagni. Nudi e ammanettati riusciranno nell'impresa il 24 marzo 1978.



lunedì 20 gennaio 2014

12 Anni Schiavo (film streaming ENG sub ITA)


Un film di Steve McQueen. Con Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender, Benedict Cumberbatch, Paul Dano, Paul Giamatti. USA, 2013.

La storia vera di Solomon Northrup, che nel 1841, nonostante fosse un uomo libero, venne rapito e portato in una piantagione di cotone in Louisiana come schiavo, per rimanerci fino al 1853. Tutta colpa delle diverse leggi che regnavano negli Stati americani, per cui a Washington (dove avvenne il rapimento) la schiavitù era legale, a differenza di quello che succedeva a New York, città in cui viveva normalmente Northrup. Responsabili dei dodici anni di schiavitù dell'uomo furono due bianchi, che con l'inganno lo portarono nella capitale americana e poi lo privarono dei documenti che provavano il suo status di uomo libero.






domenica 19 gennaio 2014

A Braccia Incrociate (documentario streaming)


Un film di Elena Bedei, Gianfranco Giuliani, Bruno Marietti. Italia, 1976.

Documentario in 16 mm realizzato per conto del Centro di Formazione sindacale della FLM (Federazione Lavoratori Metalmeccanici). Racconta la lotta per il rinnovo del contratto nazionale che si svolse, in varie fasi, dall'autunno 1975 fino alla manifestazione del 1-5-1976. Non si limita a un rapporto celebrativo sulle lotte sindacali: nel cogliere dal vivo diverse situazioni e testimonianze dirette, descrive le condizioni di lavoro, analizza i rapporti tra fabbrica e territorio e in alcuni momenti raggiunge un'intensa qualità espressiva, anche per merito di Rita Olivati che ne ha curato il montaggio. Nel funzionale commento musicale spicca una bella canzone di Enzo Jannacci: "A braccia incrociate".


Angeli Del Sole (film streaming POR sub ITA)


Un film di Rudi "Foguinho" Lagemann. Con Fernanda Carvalho, Antonio Calloni, Vera Holtz, Chico Diaz, Roberta Santiago, Otávio Augusto, Mary Sheyla, Darlene Glória. Brasile, 2006.

Angeli del Sole (Anjos do sol) è uno straordinario film brasiliano del 2006, secondo la critica, uno dei migliori film brasiliani di denuncia di sempre. Opera prima del regista Rudi "Foguinho" Lagemann.
Il film, che tratta dello sfruttamento sessuale di bambini ed adolescenti, ha ricevuto vari premi e riconoscimenti, ma non è mai arrivato nelle sale italiane e non ne esiste una versione italiana. Il film è basato su fatti realmente accaduti e, ciò che è peggio, che continuano ad accadere ogni giorno, in Brasile.
Si calcola che siano almeno centomila, in Brasile, le bambine che si prostituiscono.
Un fenomeno che viene finanziato dalla squallida corrente internazionale del turismo sessuale. 
Un fenomeno che coincide con quello di una schiavitù mai davvero abolita, mai davvero superata, perché questi bambini altro non sono che schiavi. 
E infatti, così come sono frequenti sui giornali i casi di prostituzione infantile, altrettanto frequenti sono i casi di lavoratori condotti con l'inganno in fazendas sperdute nella foresta dove finiscono in stato di schiavitù. 
Quasi mai, quando sono scoperti, i «padroni» soffrono pene superiori a qualche multa.
Gli angeli, bambini o adulti, sono invece sempre condannati alla miseria, alla vergogna e all'oblio. 


venerdì 17 gennaio 2014

Le Biciclette Di Pechino (film streaming)


Un film di Wang Xiao-shuai. Con Cui Lin, Li Bin, Zhou Xun, Gao Yuanyuan. Cina, Francia. 2001.

Guo ha sedici anni, viene dalla campagna e trova un impiego come fattorino per un'agenzia di recapiti. Per effettuare le consegne, il principale gli dà in prestito una mountain bike, con l'accordo che potrà riscattarla non appena avrà guadagnato 600 yuan. Dopo settimane di duro lavoro, a Guo viene rubata la bicicletta e per il ragazzo inizia una vera e propria odissea...  

In Cina, oggi, una bicicletta è ancora un bene di lusso, uno status symbol. Magari farà sorridere qualche occidentale, ma correre dietro a un ladro, da quelle parti, ha ancora un senso. Uno dei (tanti) motivi per andare a vedere questo autentico rifacimento del capolavoro di Vittorio De Sica, sta appunto nel sorprendersi basiti, nell'essere testimoni di un mondo che, seppur ravvicinato rispetto al passato, è ancora lontano e misterioso ai più. Wang Xiaoshuai, regista (classe 1966) della "sesta generazione", propone uno sguardo nudo e crudo della Pechino contemporanea, contrapponendosi nettamente al "tocco europeo" di autori della generazione precedente (come Zhang Yimou, per esempio). A Wang non piacciono i colori ricercati, le angolazioni eleganti, le atmosfere predilette dai frequentatori di festival. Prende la cinepresa e si butta nei vicoli, nelle strade, nei meandri di quella Cina non ufficiale che fa tremare i polsi ai politici (che infatti non gli hanno dato uno yuan). Una pellicola letteralmente indipendente, che grida con orgoglio la sua totale autarchia. 





martedì 14 gennaio 2014

La Rieducazione - Un Laureato Al Cantiere (film streaming)


Un film del Collettivo Amanda Flor. Con Marco Donatucci, Denis Malagnino, Alessandra Alfonsi. Italia, 2006.

Il film, primo lungometraggio del Collettivo, del 2006, è approdato alla Ventunesima Settimana Internazionale della Critica del Festival di Venezia, suscitando molto interesse per il (micro)budget di 500 euro con il quale è stato realizzato. È stato vincitore, tra gli altri, anche del Festival del Cinema Internazionale dell’Uruguay come miglior film italiano e migliore opera prima.
Interamente girato in bianco e nero, con una semplice telecamera, il film sfrutta l’utilizzo di vecchie tecniche tipiche del linguaggio neo-realista e lo stile documentarista per raccontare più autenticamente il degrado morale dei protagonisti, che vivono un’esistenza precaria, farsesca, tentando di sbarcare il lunario giorno dopo giorno, attraverso mezzucci ed espedienti.

La storia ruota intorno a Marco, giovane di 28 anni, laureato e attivo nel volontariato e nell’ambito della parrocchia del suo quartiere, che viene letteralmente catapultato da suo padre in un cantiere edile, per essere iniziato al mondo del lavoro.
Da questo momento Marco si scontra con una realtà completamente diversa da quella alla quale era abituato: viene deriso dai compagni di lavoro, preso in giro dal “principale” Denis, e messo alla porta da suo padre, sempre più deciso ad impartirgli una lezione.
L’ingenuo Marco riesce gradatamente ad abituarsi alla sua nuova vita, imparando a destreggiarsi nell’intricato gruppo di lavoro: Denis, il “principale” è un tipo losco e poco trasparente; il “lecchino”, uno dei muratori del gruppo, sempre pronto a fare la spia e riferire al Principale chi arriva in ritardo e batte la fiacca sul lavoro, in cambio di piccoli favori personali, e varie regalie; Gennarino, che, per farsi pagare due mesi di arretrato, mette in scena una vera e propria drammatizzazione, servendosi del fratello per minacciare Denis; le “tre scarpe morte”, come li chiama il Principale, tre muratori con precedenti penali, che, nonostante il lavoro svolto, non sono stati ancora remunerati e decidono in qualche modo di rivalersi su Denis, che continua a posticipare i pagamenti, sostenendo di avere guai con le banche, grane con l’Ispettorato del lavoro e problemi familiari.


domenica 12 gennaio 2014

Calle Santa Fe (documentario streaming SPA sub ITA)


Un film di Carmen Castillo. Cile, Francia, Belgio. 2007.

L'’assassinio di Salvador Allende e il regime assoluto di Pinochet sono ferite ancora visibili e pulsanti non soltanto nel cuore e nella coscienza del Cile, ma di ogni altro paese del mondo. In questo documentario, Carmen Castello ci offre un’inedita possibilità di riflettere su una delle pagine più drammatiche del Novecento: siamo nell’ottobre del 1974, ad appena un anno dai sanguinosi eventi che permisero l’instaurarsi della dittatura. Nella periferia della capitale, Carmen, incinta, viene gravemente ferita da un attacco della polizia, mentre il suo compagno Miguel, uno dei capi della resistenza contro Pinochet e la sua dittatura, rimane ucciso. Da quest’evento, comincia il viaggio personale della regista, che conduce nel profondo della memoria, nel tentativo di riappropriarsi del paese che fu costretta ad abbandonare; per non arrendersi e non dimenticare.




giovedì 9 gennaio 2014

The Attack (film streaming FRA sub ITA)


Un film di Ziad Doueiri. Con Ali Suliman, Evgenia Dodena, Uri Gavriel, Dvir Benedek, Reymond Amsalem. Libano, Francia, Belgio, 2012.

Amin Jaafari è un chirurgo israelo-palestinese, ormai del tutto integrato nella città di Tel Aviv e sposato felicemente con Sihem. Ha davanti a sé una carriera scintillante quando un attentato kamikaze in un ristorante della città uccide 19 persone e la polizia lo informa che la responsabile è sua moglie. Dapprima incredulo, Amin respinge ogni accusa ma il ritrovamento di una lettera scritta da Sihem prima di morire non lascia adito a dubbi. Distrutto dalla rivelazione, abbandona Tel Aviv e, alla ricerca di risposte alle sue mille domande, si addentra nei territori palestinesi, dove sin da subito si rende conto di non essere il benvenuto.





martedì 7 gennaio 2014

I Cancelli Del Cielo - Versione Estesa (film streaming ENG sub ITA)


Un film di Michael Cimino. Con Christopher Walken, Isabelle Huppert, Kris Kristofferson, Terry O'Quinn, Jeff Bridges,  Mickey Rourke. USA, 1980.

Smisurato, titanico, epico. Difficile affrontare un'analisi lucida e razionale di un film che sublima la materia narrativa in pura elegia, offrendo alla storia della settima arte un capitolo imprescindibile, di struggente bellezza e potenza. Sullo sfondo una delle pagine più atroci e infamanti della storia americana: la Johnson County War, 1890, Wyoming. Proprietari terrieri e allevatori armati a difesa del latifondo e del privilegio, contro l’avanzata pacifica di immigrati europei sul suolo americano. Sogno a stelle e strisce macchiato di sangue, con la vergognosa benedizione del Presidente e dei membri del Senato. 125 vittime innocenti: immigrati polacchi, tedeschi, russi, ungheresi che reclamavano un lavoro e un pezzo di terra dove provare a mettere radici. Pesantissima, violenta denuncia del marcio dentro cui affonda le sue oscure propaggini la storia del Grande Paese Americano.






domenica 5 gennaio 2014

I Dischi Del Sole (documentario streaming)


Un film di Luca Pastore. Con Caterina Bueno, Giovanna Marini, Ivan Della Mea, Paolo Pietrangeli, Fausto Amodei. Italia, 2004.

Una storia della più importante etichetta discografica indipendente italiana dedicata alla musica popolare, di protesta, d'avanguardia.

La collana/etichetta discografica "I Dischi del Sole" rappresenta probabilmente la più importante esperienza di ricerca, documentazione e diffusione di musica e cultura popolare italiane.
I legami dell"ampio gruppo di personaggi che sono stati artefici di quel progetto culturale con il contesto sociale, politico e storico nel quale la vicenda dei ‘Dischi del Sole" si colloca nel suo periodo più prolifico (che si può per sommi capi identificare con il decennio "65-"75 e che rappresenta uno dei periodi cruciali nella storia italiana moderna), sono stati forti al punto da imprimere il marchio dell"etichetta in maniera indelebile nel tessuto della cultura indipendente e alternativa italiana, anche a dispetto di una legittimazione ‘ufficiale" di gran lunga inferiore ai reali meriti culturali ed alla funzione seminale che quell"esperienza ha ricoperto e tuttora ricopre.
Nel corso della sua storia la casa discografica ha pubblicato 214 titoli, dando vita e memoria sonora a grandi momenti e avvenimenti della cultura e della politica italiane: in definitiva ‘I Dischi del Sole" rappresentano l"unico autentico catalogo di ‘blues italiano" che ci sia stato tramandato.


venerdì 3 gennaio 2014

Z - L'Orgia Del Potere (film streaming)


Un film di Constantin Costa Gavras. Con Irene Papas, Jean-Louis Trintignant, Charles Denner, Yves Montand, Pierre Dux. Francia, 1969.

Dal romanzo (1966) di Vassili Vassilikos: come fu preparato e realizzato l'assassinio del deputato socialista Gregorios Lambrakis a Salonicco nel maggio 1963. Un piccolo giudice incorruttibile conduce l'inchiesta. Uno dei più famosi film politici del mondo: grande successo di pubblico in mezza Europa, 2 premi a Cannes, Oscar 1969 per il miglior film straniero e per il montaggio.