giovedì 26 settembre 2013

Uzun Hikaye - A Long Story (film streaming TUR sub ITA)


Un film di Osman Sinav. Con Kenan Imirzalioglu, Tugçe Kazaz, Mustafa Alabora, Zafer Algöz, Elif Atakan, Erkan Avci, Cengiz Bozkurt, Berk Bugra, Fatma Betul Cordal, Altan Erkekli. Turchia. 2012.

La vita di Ali' e' contrassegnata dall'odio per ogni forma di ingiustizia ma ogni volta che tenta di prendere le parti dei deboli, si scontra con il 'potere', quello che ha la legge dalla sua parte. Ali' e' cosi' costretto 
a cambiare continuamente citta',villaggio; e' costretto, e costringe la sua famiglia, a cambiare amicizie, affetti, radici. 


mercoledì 25 settembre 2013

Vittorio Arrigoni - Restiamo Umani (documentario streaming ITA sub ENG)


Documentario di Al Jazeera su Vittorio Arrigoni. 2011.

Vittorio Arrigoni (Besana in Brianza, 4 febbraio 1975[1][2] – Gaza, 15 aprile 2011) è stato un reporter, scrittore e attivista italiano. Sostenitore della soluzione binazionale (uno stato laico e unico per i due popoli) come strumento di risoluzione del conflitto israeliano-palestinese, nonché pacifista, ha contrastato le politiche sioniste e di pulizia etnica nei confronti della popolazione araba; più volte minacciato, arrestato e pestato dalle forze di sicurezza di Israele, che lo ha inserito nella lista nera delle persone sgradite, ha trovato la morte per mano di un sedicente gruppo afferente all’area jihadista salafita.


domenica 22 settembre 2013

Il Mundial Dimenticato - La Vera Incredibile Storia Dei Mondiali Di Patagonia (film streaming)


Un film di Lorenzo Garzella, Filippo Macelloni. Italia, Argentina. 2011.

Muovendosi in una zona d’ombra della storia del calcio e della Storia del XX secolo, in bilico fra lo stile rigoroso del documentario e lo spirito del cinema, il film racconta le vicende del campionato Mondiale di Calcio del 1942, mai riconosciuto dagli organi ufficiali dello sport, rimasto per decenni avvolto nella leggenda senza che se ne conoscesse il vincitore. Il ritrovamento di uno “scheletro con la macchina da presa”, in mezzo ai dinosauri fossili della Patagonia Argentina, fornisce la tessera mancante per ricomporre finalmente il mosaico disperso del Mundial dimenticato.

Il film è liberamente ispirato a "Il figlio di Butch Cassidy", racconto di Osvaldo Soriano. Come affermato dallo stesso Lorenzo Garzella, il film lascia allo spettatore il compito di stabilire dov'è il confine fra la memoria e la leggenda, fra la realtà e l'invenzione.



giovedì 19 settembre 2013

La Tortura E' Di Stato: Rompiamo Il Silenzio! (documentario streaming)


Quello che vi presentiamo è un breve video documentario che abbiamo realizzato come contributo per la campagna “La tortura è di Stato: rompiamo il silenzio!“. Una delle ragioni per cui è nato questo comitato, come recita il nome stesso, sta nella sua volontà di rompere il silenzio. E di farlo attivamente. Quel muro di silenzio complice e di omertà che ha, nei fatti, coperto e protetto l’applicazione di queste pratiche nei confronti di molti militanti delle organizzazioni rivoluzionarie. E di buttare giù con esso tutti i tabù, le paure e gli spettri che, a distanza di decenni, ancora sopravvivono. La rottura del muro di silenzio come primo passo, condizione preliminare per la crescita di un’ampia mobilitazione di massa in grado di porre una barriera forte e decisa contro la repressione. Un’altra delle ragioni sta nella volontà di evidenziare come la pratica della tortura nel nostro paese non fosse il frutto dell’iniziativa individuale o delle fantasie sadiche dei singoli poliziotti, ma la messa in atto di un preciso progetto repressivo che ha le sue radici nella progressiva evoluzione in senso sempre più autoritario degli apparati dello Stato. Il progetto repressivo di uno Stato, per nulla democratico, che ha sfoderato un intero arsenale per mantenere intatti tutti i privilegi della classe dominante: l’utilizzo del terrore e delle stragi, la tortura come mezzo investigativo, il carcere come strumento di applicazione di pene corporali (e non solo). E che, al momento giusto, sarà sempre pronto a ripetere perché connaturato alla sua natura di classe.  La campagna è appena cominciata: mobilitiamoci!.

Per info e adesioni:

rompiamoilsilenzio@autistici.org



lunedì 16 settembre 2013

Isola 10 (film streaming)


Un film di Miguel Littin. Con Benjamín Vicuña, Cristian De La Fuente, Pablo Krögh, José Bertrand, Sergio Hernández. Cile, Brasile, Venezuela, 2009.

Dawson è il nome dell'isola dell'estremo sud del Cile in cui nel 1973 Pinochet fece rinchiudere i membri del deposto governo di Allende dopo il colpo di Stato militare, e Isla 10 la sigla attribuita a uno dei prigionieri, Sergio Bitar, ministro delle Attività minerarie. È attraverso il suo sguardo che il regista racconta quella drammatica pagina di storia.


venerdì 13 settembre 2013

L'Uomo Di Alcatraz (film streaming)


Un film di John Frankenheimer. Con Thelma Ritter, Telly Savalas, Burt Lancaster, Karl Malden. USA, 1962.

Vera storia di Robert Stroud, condannato nel 1909 all'ergastolo per omicidio, che in carcere, per molti anni chiuso in isolamento, divenne un esperto di fama mondiale sulla vita degli uccelli. Ottenne il permesso di sposare la sua assistente. Tratto da un libro di Thomas E. Gaddis (qui interpretato da O'Brien) e sceneggiato da Guy Trosper, è un solido efficiente, monocorde film con il piombo nelle ali. Vola basso, senza cadute ma nemmeno impennate, trattenuto da un rigido moralismo che esalta la dignità dell'uomo e denuncia, con massiccia oratoria, il sistema carcerario americano. Memorabile interpretazione, un vero tour de force, di Lancaster, anche produttore, che all'inizio delle riprese aveva protestato il regista inglese C. Crichton.



giovedì 12 settembre 2013

Il Processo Di Verona (film streaming)


Un film di Carlo Lizzani. Con Giorgio De Lullo, Frank Wolff, Vivi Gioi, Silvana Mangano, Salvo Randone, Ivo Garrani. Italia, 1963.

Dal 25 luglio 1943 al processo di Verona nel 1944 durante la Repubblica Sociale Italiana: i gerarchi fascisti che votarono l'ordine del giorno Grandi nella seduta del Gran Consiglio vengono processati. Imputato n. 1 è Galeazzo Ciano, genero di B. Mussolini, che, nonostante l'intervento di sua moglie Edda, viene condannato a morte e fucilato con gli altri. Su sceneggiatura di Ugo Pirro, Lizzani rievoca i foschi avvenimenti in chiave di dramma di corte, cercando di analizzare in profondità l'agonia feroce del regime fascista. Ottima la sequenza della fucilazione senza colonna sonora.



lunedì 9 settembre 2013

Se Sarà Luce Sarà Bellissimo - Moro: Un'Altra Storia (film streaming)


Un film di Aurelio Grimaldi. Con Roshan Seth, Steffan Boje, Craig Fairbrass, Edoardo Sala, Maria Papas, Gaetano Amato. Italia, 2008.

Aldo Moro è stato rapito dalla Brigate Rosse dopo una terribile strage. Successivamente a una prima fase nella quale non corrisponde alle richieste dei brigatisti che lo interrogano per conoscerne i segreti, chiede di poter scrivere delle lettere. In termini molto espliciti lo statista democristiano chiede vanamente al suo partito di valutare lo scambio di prigionieri come possibilità concreta per salvargli la vita. Il film segue quattro filoni narrativi: nel partito comunista diversi esponenti di base attaccano la linea di Berlinguer favorevole al compromesso storico; il ministro Cossiga si avvale di un esperto di terrorismo mandato dal governo statunitense, che sostiene un atteggiamento di chiusura contro ogni trattativa; una professoressa che prende una posizione critica contro il governo in un’assemblea scolastica, viene arrestata, sospesa dall’insegnamento, rinviata a giudizio; un ragazzo, arrestato in una retata di estremisti di sinistra, viene sospettato di essere membro del commando assassino, interrogato, torturato, rinviato a giudizio.

"Di derto una visione non “politically correct” quella del film presentato in anteprima al Noir in Festival di Courmayeur rispetto a tutte le opere cinematografiche sul rapimento Moro, da Il caso Moro di Giuseppe Ferrara a Buongiorno notte di Marco Bellocchio.
La pellicola ha infatti alla base un diverso scopo: eliminare il manicheismo che vuole Aldo Moro “santo martire” e le Brigate rosse una “banda di cialtroni fuori dal tempo”. “In questi anni è avvenuta una santificazione politica di Aldo Moro a causa della sua dolorosissima fine e ciò ha portato comunque a trascurare l’aspetto politico”, ha detto il regista all’Ansa.
Il film vuole infatti sottolineare le responsabilità precedenti della Dc e di Moro, dall’altra evidenziare le contraddizioni delle Brigate rosse, uomini e donne che sparavano “non perché speravano di avere dei vantaggi personali materiali ma credendo di costruire una presunta società del futuro pseudo marxista”, ha detto il regista.
Se sarà luce sarà bellissimo, titolo tratto da una frase delle lettere di Moro ai famigliari, ha avuto numerosi problemi produttivi ed è in stand by da due anni. Difatti la versione presentata a Courmayeur non è quella definitiva: ha pure un montaggio provvisorio."




Che - Guerriglia (film streaming)


Un film di Steven Soderbergh. Con Demiàn Bichir, Rodrigo Santoro, Benicio Del Toro, Catalina Sandino Moreno, María D. Sosa. USA, Francia, Spagna, 2008.

All'apice della gloria, Ernesto "Che" Guevara lascia Cuba a Fidel Castro e sparisce. Ricompare segretamente in Bolivia, dove riunisce un gruppo di compagni cubani e di reclute del posto per dare l'avvio all'addestramento dei ribelli che un giorno porteranno, nelle intenzioni, la rivoluzione in tutta l'America Latina, dal Perù al Cile, all'Argentina, al Brasile. Ma il sostegno locale è scarso, il territorio inospitale, la sua presenza viene scoperta e gli scontri hanno inizio anzitempo. Il Che, che vorrebbe raggiungere i minatori sulle Ande, viene arrestato e ucciso. 





domenica 8 settembre 2013

Che - L'Argentino (film streaming)


Un film di Steven Soderbergh. Con Benicio Del Toro, Demiàn Bichir, Santiago Cabrera, Elvira Mínguez, Jorge Perugorría. USA, Francia, Spagna, 2008.

Il 26 novembre del 1956 il medico argentino Ernesto Guevara salpa alla volta dell'isola di Cuba con un giovane avvocato di nome Fidel Castro e altri 80 ribelli determinati a rovesciare la dittatura di Fulgencio Batista con una rivoluzione. Medico, stratega e instancabile guerrigliero, il "Che", alla guida di una colonna di uomini, dopo un lungo faticosissimo periodo sulla Sierra Maestra, conquista la città di Santa Clara e si riunisce ai compagni per marciare su L'Avana. 



Rappresaglia (film streaming)


Un film di George Pan Cosmatos. Con John Steiner, Anthony Steel, Marcello Mastroianni, Richard Burton. Italia, 1973.

Dal romanzo Morte a Roma di Robert Katz. 23 marzo 1944: una compagnia di polizia tedesca, mentre passa per via Rasella in Roma, viene decimata da una bomba dei GAP. 24 ore dopo, con il silenzio del Vaticano, 335 uomini (10 per ogni tedesco ucciso più 5) prelevati dalle carceri vengono uccisi nelle cave di tufo di via Ardeatina. Non un film sulla Resistenza, ma un'analisi lucida della logica del potere e della sua macchina burocratica di morte.





mercoledì 4 settembre 2013

Sirena Operaia (documentario streaming)


Un film di Gianfranco Pannone. Casa di produzione: Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico. Italia, 2000.

Sirena operaia, con il testo tratto dall'omonimo racconto in versi di Alberto Bellocchio (edito da Il Saggiatore, Milano, 2000), ripercorre le vicende legate al mondo della fabbrica e degli operai negli anni Sessanta e Settanta, utilizzando il ricco repertorio di immagini dell'ARCHIVIO contrappuntate dalle musiche di Daniele Sepe. Un racconto affettuoso e ironico, a tratti venato di nostalgia, emerge dalle parole (la voce narrante è dello stesso Bellocchio) e dalle immagini del film, restituendo una storia carica di emotività, vista con gli occhi di chi ha lungamente militato nel sindacato, con la ragione e col cuore.


martedì 3 settembre 2013

Matteo Salvatore - Il Cantastorie (documentario streaming)


Un film di Anne Alixe, Regia di Cristina Fina, Franco Belviso. Con la partecipazione di Matteo Salvatore, Giovanna Marini, Danilo Montenegro, Matteo Vitale e Vincenzo Gallulo. Francia, 1995.

Compositore e cantante di musica popolare, oltre che interprete di canti tradizionali del Gargano, Matteo Salvatore trascorre l'infanzia nella povertà che affligge la terra natìa e l'Italia intera dopo la prima guerra mondiale, tanto che proprio infanzia e povertà diventano i temi maggiormente ricorrenti nei testi delle sue canzoni.
Fin dagli anni Cinquanta compone ed esegue ballate tipicamente pervase da un'aura di allegria e comicità, ed arricchite da aneddoti divertenti narrati attraverso un linguaggio caratterizzato da particolare irriverenza.
Viene scoperto da Claudio Villa, che gli fa firmare un contratto per la sua stessa etichetta, la Vis Radio: debutta così nel 1955 con i primi tre 78 giri, pubblicati lo stesso giorno e contenenti sei brani registrati in un'unica sessione.
Pur avendo vissuto una giovinezza di miseria e di analfabetismo, grazie all'affermarsi del talento musicale ed alla forza poetica delle sue parole riesce a trovare il proprio riscatto, suscitando l'apprezzamento del pubblico e la stima da parte di diversi intellettuali tra cui Italo Calvino. Anni in cui spesso s'incontra in via Virgilio, 8 a Roma sede della CAM per la quale registra: Le Puglie" di Matteo Salvatore. Canzoni folkloristiche Pugliesi con Matteo Salvatore e Adriana Doriani. Nel 1973 la sua carriera ha uno stop forzato: viene infatti arrestato con l'accusa di aver ammazzato la sua compagna, la cantante Adriana Doriani, accusa da cui poi verrà assolto dopo cinque anni e la revisione del processo.


lunedì 2 settembre 2013

Mussolini Ultimo Atto (film streaming)


Un film di Carlo Lizzani. Con Rod Steiger, Henry Fonda, Franco Nero, Lisa Gastoni, Lino Capolicchio. Italia, 1974.

Ultimi cinque giorni nella vita di Mussolini (Steiger) dal 24 aprile a Milano dove rifiuta la mediazione del cardinale Schuster (Fonda) a sabato 28 aprile 1945 quando, al fianco di Claretta Petacci (Gastoni), è ucciso dal mitra del capitano Valerio (Nero).